Grandi Performance per l’italiana Sifà

Sifà, la Società Italiana Flotte Aziendali con sede a Reggio Emilia e direzione commerciale a Milano, nata nel 2012 e partecipata da Bper Banca (leggi qui la presentazione alla stampa) annuncia crescite monstre negli ultimi anni, quando ha quadruplicato la flotta gestita, mettendo a segno un più 285% nei primi cinque mesi del 2017 (e come sottolineato anche da noi riportando i dati Dataforce).

SIFÀ, IL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE CHE PARLA ITALIANO (EMILIANO!)

Sifà, sottolineando l’anima italiana della  società, conferma gli investimenti previsti per il 2017, tra cui un piano di assunzioni e un ulteriore ampliamento della flotta, con l’obiettivo di raggiungere le 25 mila autovetture gestite nel 2020. Si tratta di un obiettivo di crescita puramente interno e per raggiungere questo traguardo intendiamo investire sulla sinergia instaurata con Bper Banca, che vanta una presenza capillare sul territorio nazionale e che, in linea con la nostra attività, aiuta e sostiene le aziende italiane” commenta l’Amministratore Delegato di Sifà Paolo Ghinolfi, già Presidente per un biennio di Aniasa, l’associazione dei noleggiatori che fa capo a Confindustria, e numero uno della “concorrente” straniera Arval per anni.

Il manager poi sottolinea: “Costruiamo insieme al cliente un’offerta innovativa e personalizzata, strutturata sulle sue specifiche esigenze, ponendo particolare attenzione a quei dettagli che possono fare la differenza, come la consegna direttamente a domicilio e l’inserimento in vettura degli ultimi optional disponibili sul mercato”.

Facci sapere la tua opinione